Covid e complottismo

Perché mi occupo di Covid

Una delle categorie di persone che detesto è quella degli “esperti da tastiera”. Ovvero, gente incompetente e ignorante su un argomento, che dice la sua sullo stesso con la sicurezza di un esperto e, molte volte, con arroganza e aggressività nei confronti di chi ha un’idea diversa dalla loro. Per cui, mi sembra giusto chiarire quali sono i motivi per cui mi ritengo in diritto di occuparmi di Covid, soprattutto dal punto di vista delle dinamiche comunicative. Ciò, non per “tirarmela”, come potrebbe pensare qualcuno, ma, anzi, per definire in modo il più possibile oggettivo spazi e confini entro i quali posso dire la mia sull’argomento.

L’ho avuta (https://storieanomale.com/2020/06/16/nel-limbo-psichico-della-covid/)

Ho un perfezionamento post-laurea in Bioetica e ho portato in aula alcune sue tematiche in corsi per studenti, responsabili nazionali di discipline Bio Naturali, Operatori socio-sanitari, Assistenti familiari, Educatori eccetera. Io stesso per quasi sei anni ho lavorato come educatore con persone con problemi psichici o cognitivi e ho realizzato una serie di video documentari nel campo.

Ho una laurea magistrale con specializzazione in Teoria e tecnica delle comunicazioni sociali, realizzo prodotti multimediali e fino alla pandemia ho tenuto corsi sull’argomento “comunicazione multimediale”.

Quindi, per chi vuole, buona lettura.


  • Covid-19 e i ricordi di prima
    Un anno fa iniziavo quello che sarebbe stato il mio ultimo (per ora) corso in aula. Video fashion storytelling. Io, che sono meno fashion di un lombrico. Si trattava di un corso promosso dal Centro Studi […]
  • La comunicazione di rimbalzo dei complottisti Covid-19
    “Con quale criterio decidere? Tra chi è anziano e chi è giovane? Tra chi è già malato e chi è sano?” Questo è il testo del post pubblicato sulla pagina Facebook de La Stampa, il 10 […]
  • La comunicazione del ranocchio complottista
    Cari complottisti, sarebbe corretto non presentare le vostre idee come verità scientifiche, la cui conoscenza vi porta all’indignazione civile. Perché nelle vostre affermazioni non vi è alcunché di scientifico né tanto meno di civile. Per approfondire […]
  • La Covid e il buffone di Nietzsche
    A chi dice cose tipo “Si tratta solo di un’influenza solo un po’ più forte di quella comune” faccio notare che sarebbe come se qualcuno gli desse una sberla, anticipando ogni sua reazione dicendogli che “Si […]
  • Nel Limbo Psichico della Covid-19
    Non posso risponderti, perché tu sei un personaggio dentro YouTube. La prima parte della frase risuona in un luogo oscuro, semiliquido, un Limbo Psichico ai confini della consapevolezza. Le ultime tre parole segnano il mio ritorno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: